"Dammi i soldi o ti faccio saltare in aria col tritolo", Bellanca condannato a 5 anni

Il trentasettenne è imputato di estorsione ai danni di una donna. Il Pm aveva chiesto cinque anni e quattro mesi di reclusione

Fabio Bellanca

Il gip Michele Guarnotta di Termini Imerese ha condannato - a 5 anni di reclusione - Fabio Bellanca, 37 anni, di Joppolo Giancaxio. L'uomo era finito nei guai perché avrebbe costretto, con pesantissime minacce, una donna a dargli circa 27 mila euro. L'estorsione si sarebbe verificata fra la fine del 2017 e il giugno del 2018, attraverso ricariche poste pay. "Dammi i soldi o ti faccio saltare in aria col tritolo a te e a tutta la tua famiglia. Ti sciolgo nell'acido, non troveranno nemmeno il Dna".  

Dammi i soldi o ti faccio saltare in aria col tritolo", giudizio immediato per 37enne

ll pm aveva chiesto, per l'imputato, la condanna a cinque anni e 4 mesi. Fabio Bellanca è stato rappresentato e difeso dagli avvocati Daniele Re e Giulia Cristodaro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vaglia e ricariche Postepay da 30 mila euro", arrestato 37enne per estorsione  

L'estorsione, ai danni di una donna di Petralia Sottana, sarebbe avvenuta a Blufi, altro piccolo centro del Palermitano. I carabinieri, dopo che la donna ha deciso di denunciare tutto, lo hanno arrestato.

Accusato di avere estorto 30 mila euro a una donna, Bellanca: "Era un prestito"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento