"Estorsione ai compagni di cella", a processo un empedoclino

Avrebbe costretto alcuni detenuti a fargli la spesa. E se non lo avessero accontentato, li avrebbe presi - stando alle accuse - a ceffoni  

Avrebbe estorto denaro ad alcuni compagni di cella, al carcere di Castelvetrano. L'empedoclino Giorgio Filippazzo - rappresentato e difeso dall'avvocato Luigi Troja - è finito sotto processo, davanti al tribunale di Marsala, per l'ipotesi di reato di estorsione. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia. Secondo quanto è stato accertato dalla polizia penitenziaria - scrive il quotidiano - l'empedoclino avrebbe costretto alcuni compagni di cella a farsi fare la spesa, utilizzando i soldi che i detenuti ottenevano come "paga periodica". E se non lo avessero accontentato, li avrebbe presi - stando alle accuse - a ceffoni.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

  • Migranti si scagliano contro i carabinieri, Carmina: "Solidale con l'Arma, servono strutture adatte"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento