menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonio Moscatt

Antonio Moscatt

Ferrovie, interrogazione di Moscatt sull'estensione della Agrigento-Canicattì

Il deputato nazionale del Pd si è rivolto al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per sapere se la recente opera infrastrutturale riguarderà anche il collegamento con la Città dei Templi

Il deputato nazionale del Pd Antonino Moscatt ha presentato un’interrogazione al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti per sapere se la recente opera infrastrutturale, che ha interessato la tratta ferroviaria Comiso – Canicattì, riguarderà anche il collegamento con la città di Agrigento.

Il recente intervento sulla tratta ha consentito la riduzione dei tempi di percorrenza, migliorando al contempo le condizioni di trasporto degli utenti, e facilitando il raggiungimento dell’aeroporto internazionale di Comiso. “Il progetto di modernizzazione della Comiso – Canicattì, se prolungato fino alla stazione di Agrigento – spiega Moscatt – consentirebbe di velocizzare il tracciato favorendo i flussi turistici e garantendo, dunque, un servizio a passo coi tempi nel vicino capoluogo di provincia. I recenti lavori di potenziamento della linea che collega Comiso a Canicattì hanno apportato grandi benefici agli utenti,  abbiamo dunque chiesto se analoghi lavori possano comprendere il collegamento con la città dei Templi e se nelle more della realizzazione non si possa prolungare la tratta sfruttando lo stesso convoglio o utilizzando un mezzo 'pendolare' ad hoc".  

Infine, fa sapere il deputato dem, "la prossima settimana incontrerò i vertici di Trenitalia ed Rfi, per affrontare insieme la questione, concordando e mettendo in campo la migliore soluzione possibile in termini di miglioramento della fruibilità del nostro territorio".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Agrigento usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento