menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Estate Casteltermini, il sindaco Sapia: "Sono orgoglioso della mia città"

Torna indietro con la memoria il primo cittadino castelterminese, che esprime tutta quanta la sua soddisfazione in merito agli eventi organizzati nella suo Comune

Dopo un mese di luglio intenso, il sindaco di Casteltermini Nuccio Sapia ha espresso tramite nota stampa, tutta quanta la sua soddisfazione per la riuscita dell'estate castelterminese.

A nome dell’amministrazione - afferma il primo cittadino di Casteltermini - esprimo il mio orgoglio per le manifestazioni estive, finora organizzate, che hanno ripopolato il nostro paese, ridandogli la vitalità che merita. E’ per noi motivo di grande soddisfazione vedere le strade di Casteltermini popolate fino a tarda notte. Da questo ne consegue un input per le attivita commerciali castelterminesi. Riducendo al minimo i costi, guardandoci bene da qualsiasi tipo di sperpero, siamo riusciti a mettere su un programma, che i castelterminesi e i numerosissimi emigrati, tornati per le ferie, stanno dimostrando di gradire. 
 
"Piazza Duomo - spiega Nuccio Sapia - la scorsa domenica, in occasione del festival del folclore, Tataratà d’Argento, era piena di almeno tremila persone: la folla delle grandi occasioni. Una manifestazioni di grandi proporzioni, realizzata in maniera assolutamente low cost grazie alla buona volontà dell’assessorato allo Sport e Spettacolo, con in testa Gero Tortorici, degli organizzatori – coordinati dal giovanissimo Luca Nobile - dei gruppi partecipanti e di alcuni commercianti castelterminesi, che hanno ‘adottato’ un gruppo a testa, offrendo loro una 'vippita' e dimostando che i castelterminesi sono capaci di fare gruppo nel migliore dei modi possibili. Non dimentichiamo anche il successo dei Caffè letterari, organizzati dall’assessore alla Cultura, Donatella Segretario, che hanno catalizzato numerosi appassionati di cultura e che hanno visto la loro conclusione con l’intervento del nostro illustre concittadino, Michele Guardì, che mi ha consegnato le chiavi della storica sala Di Pisa e Gianfranco Jannuzzo, attore dal talento indiscusso, che sabato prossimo verrà a ritirare il premio Mizzica Festival, rassegna internazionale di cortometraggi arrivata alla quinta edizione e organizzata da Nicola Palmeri e da Michele Segretario".
 
il sindaco di Casteltermini, parla anche dello spettacolo di Gianfranco Jannuzzo: "Per la presenza di Jannuzzo prevediamo l’arrivo di fans da tutti i paesi vicini. Altro appuntamento suggestivo sarà quello dell’11 agosto, organizzato dalla locale Pro Loco e dal titolo ‘Correva l’anno 1629. Si tratterà - spiega il sindaco - di una rievocazione storica, che costituirà un tuffo al tempo della fondazione di Casteltermini. Ci sarà anche l’elezione della castellana e per l’occasione saranno presenti decine di comuni siciliani, accompagnati dai sindaci, che proporranno, all’attenzione della giuria, la loro castellana. Poi altri numerosi appuntamenti, che vedranno quali protagonisti i nostri tanti e riconosciuti talenti locali, di cui Casteltermini va orgogliosa. Ci auguriamo che il mese di agosto mantega le promesse fatte da questo solare luglio e che il nostro paese possa definitivamente tornare alla dinamicità, che tutti auspichiamo e per la quale questa amministrazione sta impegnandosi in tutti i modi”.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento