menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una pattuglia della sezione Volanti in azione

Una pattuglia della sezione Volanti in azione

Tre colpi di pistola contro l'auto di un commerciante

La polizia ha passato al setaccio l'intera zona dello stadio Esseneto. Unico l'obiettivo: riuscire a capire se c'erano delle telecamere di video sorveglianza pubbliche o private che potessero aver ripreso qualcosa

Tre colpi di pistola sono stati esplosi contro l'autovettura di un commerciante trentaquattrenne di Agrigento. E' accaduto nella zona dello stadio Esseneto. La Freemont Fiat - secondo la ricostruzione della polizia - era stata lasciata posteggiata lungo il ciglio della strada quando l'intimidazione è stata messa a segno. Fatta la scoperta, sul posto si sono precipitate le pattuglie della sezione "Volanti".

Spetterà agli accertamenti della polizia Scientifica della Questura di Agrigento stabilire che tipo di arma sia stata effettivamente utilizzata. Ieri, mentre erano ancora in corso gli accertamenti, si parlava di una pistola. Non era stato reso noto ancora il calibro. Almeno tre - ma anche su questo "fronte" gli accertamenti erano ancora in corso - i colpi esplosi, verosimilmente a distanza ravvicinata. Colpi che hanno raggiunto il parabrezza. I poliziotti hanno, naturalmente, immediatamente sentito il proprietario dell'autovettura: il commerciante trentaquattrenne agrigentino, che è molto conosciuto in città, ma anche i residenti della zona.

Delle indagini, naturalmente, si stanno occupando i poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Agrigento. La polizia ha passato al setaccio l'intera zona dello stadio Esseneto. Unico l'obiettivo: riuscire a capire se c'erano delle telecamere di video sorveglianza pubbliche o private che potessero aver ripreso se non il danneggiamento almeno gli spostamenti di colui o coloro che hanno esploso gli almeno tre colpi di pistola contro la vettura. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento