Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

San Giovanni Gemini tira un sospiro di sollievo: negativo il secondo tampone a studentessa

La ragazza era stata in Lombardia e al primo controllo era risultata positiva. Il sindaco Panepinto: "Non abbassare la guardia". Negativi anche i test effettuati a Cianciana su giovani rientrati da Roma

(foto ARCHIVIO)

Tampone negativo per il sospetto caso di Covid registratosi nei giorni scorsi a San Giovanni Gemini. Sotto osservazione era una studentessa che era rientrata in paese dopo essere stata in Lombardia. Dopo un primo risultato positivo, il secondo controllo - realizzato al termine del periodo di quarantena - risultererebbe adesso negativo. Il fatto aveva molto allarmato la piccola comunità montana perchè sarebbe stato il primo caso registrato di Coronavirus.

Primo caso di Covid a San Giovanni Gemini: è una studentessa che è stata in Lombardia

"Se da un lato ci rassicura l'esito favorevole di questa vicenda  - dice il sindaco Carmelo Panepinto - dall'altro deve spronarci ad assumere comportamenti responsabili per il bene nostro e di tutti: colgo l'occasione per esortarvi alla prudenza. I mezzi di protezione individuale e il divieto di creare assembramenti non adempiono solo ad un obbligo di legge, ma servono a scongiurare pericoli di contagio".

Contagi in aumento: 14 positivi al Covid 19, tutti casi importanti per la provincia

Scendono così a 13 i positivi ad oggi registrati in provincia di Agrigento, in larghissima parte dei quali connessi a comitive di giovani rientrate da vacanze all'estero o persone residenti fuori dal territorio italiano.

Tamponi negativi anche a Cianciana

Buone notizie anche da Cianciana dove sono risultati negativi i tamponi effettuati ad alcuni ragazzi che erano tornati in paese da Roma. Anche a Cianciana, dunque, si tira un sospiro di sollievo.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Gemini tira un sospiro di sollievo: negativo il secondo tampone a studentessa

AgrigentoNotizie è in caricamento