Lunedì, 15 Luglio 2024
Sanità / Licata

"Errata terapia farmacologica", chiesto un risarcimento di oltre 30mila euro

A proporlo una donna che accusa di aver subito dei danni permanenti

Avrebbero somministrato una terapia farmacologica errata, provocando dei danni ad una donna che era stata ricoverata all'ospedale "San Giacomo d'Altopasso": chiesto risarcimento all'Asp.

A presentare ricorso una donna che era stata ricoverata presso il nosocomio licatese nel novembre del 2011 e che, appunto, ritiene di aver subito cure errate tali da aver subito "un danno grave alla salute fisica e psicologica" da risarcire con oltre 32.800 euro.

Una versione che ovviamente l'Azienda respingerà nelle sedi opportune, sostenendo che non sussistano le condizioni per accusare i medici che sono intervenuti di comportamento non regolare  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Errata terapia farmacologica", chiesto un risarcimento di oltre 30mila euro
AgrigentoNotizie è in caricamento