Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

E' allarme erosione costiera, se ne discute sulla nave-scuola "Palinuro"

L'associazione Marevivo: "Si calcola che dagli anni Ottanta ad oggi sono scomparsi otre 120 metri di battigia a causa delle correnti marine, dell’aumento delle temperature e per la cementificazione dei fiumi"

La nave-scuola "Palinuro"

E' di erosione costiera che si è discusso, soprattutto, questa mattina, sulla nave-scuola "Palinuro". Tecnici, esperti ed ambientalisti, insieme ai sindaci dei Comuni costieri, hanno cercato di far il punto e trovare le soluzioni per fronteggiare il fenomeno. 

“Si calcola –aveva già spiegato l’associazione ambientalista Marevivo - che dagli anni Ottanta ad oggi, sono scomparsi otre 120 metri di battigia per cause generali riferibili alle correnti marine, all’aumento delle temperature e per una serie di ragioni locali legate soprattutto alla cementificazione dei fiumi che non lascia più passare i detriti che servono ad alimentare la consistenza della spiaggia”.

La Marina Militare, secondo quanto era stato reso noto, è alleata di Marevivo per la difesa della costa agrigentina e per contribuire ad arrestare la scomparsa della spiaggia, per la salvaguardia del paesaggio, delle attività turistiche e del tessuto urbano. 

"La nostra - ha spiegato l'ammiraglio della Marina militare Nicola De Felice - è una macrostrategia in favore della cultura del mare. Il mare è essenziale, fondamentale. E per il mare occorre lavorare ed occorre ripartire per avere sviluppo, benessere e convergenza con la natura. Occorre riportare il mare al centro della nostra vita perché dal mare e con il mare si può migliorare".

La nave "Palinuro" è una nave storica, per come ha spiegato il capitano di fregata Gabriele Belfiore: "La nave Palinuro è una nave di 82 anni, è del 1934. Nasce come nave scuola che oltre ad insegnare agli allievi ad andare per mare, si pone al servizio del cittadino. Ed è a disposizione dell'associazione Marevivo, dell'università di Messina, di tutti i cittadini per condividere le problematiche della salvaguadia del mare, delle coste e delle risorse idriche". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' allarme erosione costiera, se ne discute sulla nave-scuola "Palinuro"

AgrigentoNotizie è in caricamento