Erosione costiera a Cannatello, insorge Mareamico: "Crollerà tutto"

Claudio Lombardo: "Sono anni che segnaliamo il problema all'Amministrazione comunale"

Erosione costiera a Cannatello

L’erosione costiera continua ad aggredire la costa agrigentina. A denunciare il pericolo è l’associazione ambientalista  di Agrigento, Mareamico: “Sono più di due anni che segnaliamo all’amministrazione comunale la presenza  di un rischio crolli sulla via Farag Cannatello”. La situazione non è delle migliori e Mareamico è chiaro: “Il mare sta scavando sotto la strada, crollerà tutto”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che Mareamico mette nero su bianco l’attuale situazione della zona di Cannatello. Non più di un anno, sempre l’associazione agrigentina con a capo Claudio Lombardo aveva suggerito all’amministrazione di intervenire, chiamando anche in causa la Corte dei conti. La situazione si ripete, toccherà a chi di dovere trovare una soluzione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dopo 24 giorni la magia s'è dissolta: il nuovo caso di Covid-19 a Campobello fa salire a 126 i contagiati

  • Bastonata, ceffone e pedata in pieno centro: indagine verso la svolta

  • "La cultura riparte", riapre la Valle dei Templi: ingresso gratis per tutti

  • Incidente a Broni: scontro frontale fra due auto, muore 29enne di Ravanusa

  • "Calci, pugni e coltellate a due immigrati": uno ridotto in fin di vita, arrestati 4 ragazzini

  • Sbaglia auto e forza la portiera: scoppia il caos nel parcheggio del supermercato

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento