Portata idrica carente in quattro comuni, nuova diffida al Tre Sorgenti

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Ripristino distribuzione idrica nei comuni approvvigionati attraverso l’Acquedotto “Tre Sorgenti”, con portata ridotta. Aggiornamento del 10/09/2020

La Gestione Commissariale del S.I.I., facendo seguito alle precedenti comunicazioni inerenti le problematiche legate alla fornitura idrica dei Comuni serviti attraverso l’Acquedotto “Tre Sorgenti”, informa che solo oggi, 10/09/2020, è stato possibile attuare gli interventi necessari al ripristino della distribuzione idrica nei comuni di Grotte, Naro, Racalmuto e Castrofilippo.

In particolare, alle ore 16:00 di ieri,  la Gestione Commissariale ha immesso nell’acquedotto consortile una portata di 60 l/s (+30 l/s rispetto a quella già consegnata), nel rispetto delle limitazioni imposte dal Consorzio.

Le portate che il Consorzio consente concretamente di far pervenire ai comuni risultano, per di più, inferiori rispetto a quelle immesse e raggiungono il valore di circa 53 l/s, così suddivisi: 

-          comune di Racalmuto: 16,5 l/s;

-          comune di Grotte: 16,5 l/s;

-          comune di Castrofilippo: 7 l/s;

-          comune di Naro (sollevamento Idrico “Margio Vitale”): 13 l/s; con ripetute problematiche legate all’irregolare funzionamento della pompa di sollevamento a causa di portata inferiore alla capacità minima della stessa.

Tenuto conto che tale fornitura idrica è notevolmente ridotta rispetto a quella necessaria per garantire un tempestivo recupero e, quindi, la normalizzazione della distribuzione idrica nei succitati comuni, si è diffidato, ancora una volta, il Consorzio, a garantire in primo luogo l’intera portata di 60 l/s, materialmente immessa dalla Gestione nell’acquedotto e, in ogni caso, dandone comunicazione alle competenti autorità giurisdizionali, la Gestione Commissariale del S.I.I. ha diffidato il Consorzio a garantire l’immissione di tutta la portata necessaria per l’approvvigionamento dei comuni, ordinariamente pari a l/s 80. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento