Teatro greco di Eraclea Minoa: si punta alla rimozione delle impalcature

Le strutture, messe a protezione dell'opera oltre 15 anni fa, sono uno scempio e non salvaguardano la marna

Teatro antico di Eraclea Minoa, dopo anni di annunci e promesse, forse, via ad interventi di reale salvaguardia del bene.

L'opera, prima "ingabbiata" con un "sarcofago" di plexiglass che ne ha danneggiato larga parte, e oggi coperta con una struttura in metallo e plastica, è da tempo al centro di polemiche proprio per le scelte adottate in termini di conservazione e tutela che in questi decenni non hanno né protetto il bene archeologico né garantita la sua fruizione (oggi impossibile).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una situazione alla quale si punta oggi a porre rimedio. Lunedì il Parco archeologico, oggi responsabile di questa struttura (così come di tutti i musei e i siti archeologici e monumentali regionali della provincia) e la Soprintendenza ai beni culturali effettueranno un sopralluogo per valutare lo stato dei luoghi e iniziare a valutare delle soluzioni progettuali apposite.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neonato con la febbre a 40 e sospetti sintomi di Covid-19, attesa per il tampone

  • "Quanto dolore, passa un'ambulanza ogni sei minuti e tanti amici hanno il Covid-19": l'agrigentina Giusy in "trincea" a Bergamo

  • Morì nella sua abitazione, il tampone Covid-19 è risultato "positivo"

  • Anziano muore in casa propria, aveva febbre alta e tosse: sospetto Covid-19? Avviate le verifiche

  • Caso di Covid-19 anche a Porto Empedocle: contagiato il marito del sindaco

  • Covid-19, piccolo ma costante aumento di contagi: l'Agrigentino è arrivato a 57 tamponi positivi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento