menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
CNA

CNA

Energia solare alla portata di tutti

Le famiglie, le aziende e gli edifici pubblici avranno la possibilità di acquisire, a costo zero, un boiler da 300 lt e due pannelli a staffe, il cui valore di mercato si aggira oggi sui Mille e 500 euro.

Acqua calda a volontà. E soprattutto gratis.

E’ una iniziativa che, in partnership, la Cna di Agrigento e il Centro Idroclima Russo offrono al territorio, mettendo a frutto gli incentivi economici denominati “Conto Energia Termico”, attivati dal Ministero dello Sviluppo Economico e dal regolamento applicativo Gse.

Le famiglie, le aziende e gli edifici pubblici avranno la possibilità di acquisire, a costo zero, un boiler da 300 lt e due pannelli a staffe, il cui valore di mercato si aggira oggi sui Mille e 500 euro.

Si tratta infatti di un sistema solare di primario marchio, Made in Europe, con garanzia di cinque anni. Tutto rigorosamente in omaggio.

Gli unici oneri da sostenere saranno quelli relativi al pagamento dell’installazione dell’impianto e degli accessori necessari. La spesa verrà comunque preventivamente quantificata a seguito di un sopralluogo effettuato da tecnici specializzati nel settore, inseriti in un apposito albo di fiducia che verrà istituito per l’occasione.

Al costo, visto il particolare momento di crisi economica, si potrà fare fronte attraverso una comoda rateizzazione che verrà diluita in 12 mesi a tasso zero, senza interessi aggiuntivi.

E’ un’ opportunità straordinaria che, assieme al Centro Idroclima Russo, che ha chiuso un esclusivo accordo con una Esco, accreditata al Gse, vogliamo mettere a disposizione di questa nostra terra - spiegano Mimmo Randisi e Piero Giglione, presidente e segretario provinciale della Confederazione di Agrigento – il progetto è stato concepito per andare incontro alle esigenze delle famiglie, degli esercizi commerciali e delle pubbliche amministrazioni, ma anche per risvegliare il rispetto nei confronti dell’ambiente, perché l’azione si tradurrà in un significativo risparmio energetico, senza ovviamente perdere di vista il fatto importante che questa novità genererà lavoro e quindi se ne gioverà l’economia nel suo complesso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento