Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Favara

Emergenza rifiuti a Favara, il sindaco: "Cinque milioni dalla Regione o mi dimetto"

Le risorse garantirebbero un po' di stabilità ed eviterebbero il ripresentarsi della crisi tra poche settimane

"Dobbiamo uscire fuori da questa emergenza oramai divenuta insostenibile. Confortati dal prefetto chiediamo un immediato incontro al presidente della Regione Nello Musumeci, al presidente dell’Assemblea regionale Gianfranco Micciché". 

A parlare è il sindaco di Favara Anna Alba. "La Regione - continua - non può stare a guardare inerte al fallimento dei Comuni. Siamo in attesa dei trasferimenti regionali che non saranno mai sufficienti a coprire gli ormai esorbitanti costi di un servizio rifiuti ormai fallito".

Per questo il sindaco chiede che venga inserito nell'agenda della "politica regionale 'il caso Favara'", con l'erogazione di un contributo straordinario di "5 milioni di euro necessario per la stabilizzazione dei precari e per superare l’emergenza rifiuti".

"La mancata attenzione - conclude - non potrà che portare alle dimissioni dell’attua sindaco e il commissariamento del comune di Favara, e ciò comporterebbe l’inevitabile fine della stabilizzazione dei precari nonché il mancato pagamento delle fatture alle imprese che gestiscono il sistema rifiuti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti a Favara, il sindaco: "Cinque milioni dalla Regione o mi dimetto"

AgrigentoNotizie è in caricamento