Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Favara

Emergenza rifiuti a Favara, le mamme della città ricevute dal prefetto: consegnate quasi 300 firme

La delegazione, guidata dall'avvocato Giuseppe Di Miceli di Konsumer Italia, si è detta "pronta a vigilare permanentemente sulla situazione e a segnalare le inefficienze". Assicurato un rapido intervento quando si insedierà il commissario al posto della sindaca dimissionaria

Oggi, 30 luglio, il prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, ha ricevuto le mamma di Favara per discutere e rassicurarle sulla grave situazione in cui versa Favara ormai da settimane, con cumuli di rifiuti abbandonati nelle strade.

Ad accompagnarle è stato l'avvocato Giuseppe Di Miceli, rappresentante di Konsumer Italia ad Agrigento. 
Il prefetto ha ascoltato il grido di aiuto delle mamme, molto preoccupate sia per la salute dei propri cari che per la situazione pandemica nella città di Favara. Un paese alle prese con criticità di diversa natura, persino politiche dato che il sindaco Anna Alba ha recentemente formalizzato le dimissioni.

Il prefetto si è impegnato a convocare subito, una volta nominato, il commissario straordinario per "garantire una corretta amministrazione della città con particolare attenzione alla problematica della raccolta dei rifiuti". 
Le mamme hanno consegnato le firme raccolte con la propria petizione online, quasi 300 in 48 ore, apprezzando, al contempo, "il proficuo lavoro svolto dal prefetto, soprattutto nello spronare le istituzioni locali, in particolare quella di Favara, ad adempiere ai propri doveri nei confronti dei cittadini". 
Le mamme si sono inoltre impegnate a sorvegliare l'attività amministrativa locale e a segnalare, tramite Konsumer Italia Agrigento, le inefficienze direttamente alla Prefettura.

Le rappresentanti della delegazione, Maria Nona, Stefania Saieva, Angela Vaccaro e Enza Caramazza, hanno rivolto un appello alle altre mamme favaresi e a tutti i cittadini in generale, "affinché questa città si rialzi e riaquisti lo splendore oggi perduto per gli incivili, per gli evasori e per la cattiva gestioe della politica locale". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza rifiuti a Favara, le mamme della città ricevute dal prefetto: consegnate quasi 300 firme

AgrigentoNotizie è in caricamento