Emergenza incendi, Giusy Savarino: "Stanchi di vivere in stato di abbandono"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Siamo ormai talmente stanchi e assuefatti ad uno stato di abbandono da parte della regione siciliana, che non abbiamo neanche più la voglia di denunciare l'ennesimo scandalo ed invocare le ennesime dimissioni di Crocetta.

Anche se non è possibile vedere, pure quest'anno, la Sicilia in fiamme, ettari di bosco bruciare e centri abitati minacciati dal fuoco, mentre Crocetta e i suoi assessori latitano. Troppe inadempienze, troppi errori, una rumorosa assenza.
E poi leggiamo l'appello di un Sindaco sul fronte, lasciato solo, preoccupato, che chiede addirittura aiuto ai cittadini per poter evacuare via mare, con le barche dei privati, il villaggio di calampiso, 700 persone a rischio.
Questo accorato appello ci riempie di angoscia, di dolore.

E così  ritorna vivo lo sdegno, la vergogna e la rabbia. E allora da dentro parte un grido che Crocetta non può non sentire, un grido corale che dice basta! Basta! Andatevene subito! Dimettetevi! Dovete andare via! Non se ne può più!
Giusi Savarino portavoce di #DiventeràBellissima
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento