Domenica, 21 Luglio 2024
Emergenza

Siccità, via libera dal ministero al piano idrico regionale: nell'immediato opere per 92 milioni

Il piano è finalizzato "alla programmazione delle opere necessarie all’approvvigionamento idrico primario"

Oltre 92milioni di euro in arrivo in Sicilia per la realizzazione di infrastrutture idriche prioritarie. Si tratta della prima parte delle risorse destinate a finanziare 49 interventi a fronte di 1,6 miliardi di progetti inseriti nel piano idrico della Regione Siciliana, che è stato interamente approvato dal ministero delle Infrastrutture.

Dossier - Abbandonato e vandalizzato, vi portiamo dentro al dissalatore "fantasma" di Porto Empedocle

Il piano è finalizzato "alla programmazione delle opere necessarie all’approvvigionamento idrico primario, alla prevenzione della siccità, al potenziamento e all'adeguamento delle infrastrutture, anche per accrescere la resilienza ai cambiamenti climatici e ridurre le dispersioni di acqua migliorando le reti di distribuzione".

"Con questa prima tranche di finanziamenti – afferma il presidente Schifani - metteremo subito in cantiere alcune delle opere programmate per affrontare un fenomeno che sta colpendo duramente la nostra Isola. È solo l‘avvio della mole di interventi che abbiamo previsto nel Piano di cui la Regione per la prima volta si è finalmente dotata con una visione sistemica d’insieme. Adesso si passa alla fase operativa, con le strutture regionali impegnate a realizzare senza indugi quanto previsto. Vigileremo affinché cittadini e imprenditori siciliani possano avere al più presto risposte concrete per colmare le annose lacune del nostro sistema idrico".

Dossier - Rubinetti a secco e acqua persa per strada: da 15 anni la nuova rete idrica di Agrigento ostaggio della burocrazia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siccità, via libera dal ministero al piano idrico regionale: nell'immediato opere per 92 milioni
AgrigentoNotizie è in caricamento