Domenica, 21 Luglio 2024
Emergenza

Crisi idrica, Aica al lavoro per recuperare due pozzi a Cammarata

Sarà inoltre potenziato l'acquedotto chirumbo con la sostituzione di diversi tratti e la manutenzione di altre infrastrutture

Emergenza idrica, Aica al lavoro per tentare di reperire nuove risorse per approvigionare la provincia. Sono stati infatti avviati gli interventi di manutenzione straordinaria presso il gruppo sorgenti chirumbo – tricca 1 e tricca 2 nel territorio comunale di Cammarata.

Si tratta di un intervento ritenuto "fondamentale per assicurare l'immissione corretta delle acque potabili" dalle sorgenti alla rete idrica e rientra tra quelli previsti dalla protezione civile e dal governo nazionale.

Questo sarà seguito da interventi di potenziamento dell'acquedotto chirumbo oltre ad altre attività di riparazione della rete idrica e sostituzione di alcuni tratti. 

Oltre alle attività sulle sorgenti cammaratesi, Aica sta lavorando a Sciacca con la messa in funzione del serbatoio San Marco (rimasto finora mai utilizzato, e nessuno capisce il perché) e gli interventi sui pozzi si piana Traversa a Favara.

"Questi interventi - dicono ancora da Aica - sono essenziali per affrontare l'emergenza idrica e garantire un approvvigionamento idrico più sicuro e affidabile a tutti gli utenti. L'impegno costante e il lavoro incessante mirano a ottenere miglioramenti tangibili nell'approvvigionamento e nella distribuzione idrica in tutta la provincia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crisi idrica, Aica al lavoro per recuperare due pozzi a Cammarata
AgrigentoNotizie è in caricamento