Emergenza Covid, stop all'ingresso libero del pubblico in tribunale

Un nuovo provvedimento del presidente stabilisce le modalità di accesso al palazzo di giustizia e dello svolgimento delle udienze

I controlli all'ingresso del tribunale

Torna l'autocertificazione per l'accesso al palazzo di giustizia di Agrigento. Il presidente del tribunale Pietro Maria Falcone, per contenere la diffusione del contagio all'interno delle aule giudiziarie e degli uffici, ha varato un nuovo provvedimento finalizzato a ridurre al massimo la presenza di persone.

Al controllo, già in vigore da mesi, della temperatura corporea all'ingresso, con il divieto di accesso a chi supera i 37,5 gradi, si aggiunge una ulteriore limitazione. "Fatta eccezione per magistrati, avvocati e personale amministrativo, l’accesso sarà consentito, previa compilazione dell’autocertificazione allegata, nei trenta minuti precedenti l’inizio della specifica attività giudiziaria cui la persona deve partecipare o assistere e fino ad esaurimento della attività.

L’accesso potrà essere negato nel caso in cui l’indicazione delle motivazioni sia generica o se le attività processuali si svolgono a porte chiuse per ragioni di tutela della salute pubblica". Un ulteriore capitolo del provvedimento riguarda la fruizione dei principali servizi amministrativi. Gli accessi, ulteriori rispetto a quelli al front-office, potranno avvenire "previa comunicazione tramite mezzi di comunicazione telefonica e telematica".

Il provvedimento disciplina anche la riduzione della presenza di personale amministrativo, magistrati e tirocinanti attraverso il ricorso allo smart working. Non ci sono limitazioni nella celebrazione delle udienze ma viene raccomandato ai singoli giudici, di organizzarle, nel settore penale, in modo da chiuderle entro le 13,30. Nel civile sarà privilegiato il ricorso ai depositi telematici. Le udienze che, per la complessità della trattazione o per un fatto numerico, non consentiranno la chiusura nell’orario previsto dovranno essere “individuate e differite” con ampio anticipo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Focolaio di coronavirus in casa di riposo, oltre 50 i positivi: Campobello è a rischio "zona rossa"

  • Auto sbatte contro un cancello e si ribalta lungo la statale 122, morto il ventiseienne

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona: 24 in un solo giorno e si arriva a 65 positivi, un'altra vittima a Canicattì

  • Coronavirus, i positivi continuano ad aumentare: chiuse piazze e vie e stop alle scuole

  • Incidente sulla statale 115: violento scontro frontale fra auto, due feriti in ospedale

  • Coronavirus, nel "valzer" di guarigioni e nuovi contagi c'è una nuova vittima: è un grottese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento