Cronaca

Emergenza Coronavirus, i Volontari di Strada: "Servono omogeneizzati e pannolini"

Imprenditori, albergatori e commercianti, nessuno si è tirato indietro. In tanti stanno aiutando l'associazione agrigentina

La solidarietà nei giorni del Coronavirus. Sono tanti gli agrigentini che stanno rispondendo all’accorato appello lanciato dai “Volontari di Strada”, hanno risposto in tanti. Molti, senza riserva, hanno donato beni di prima necessità. Imprenditori agrigentini, ma anche noti alberghi della città e panifici.

Coronavirus, famiglie in ginocchio per la crisi: partono le raccolte fondi

Nessuno si è tirato indietro, l’emergenza Coronavirus ha messo in ginocchio l’economia della città. Chi può, ha donato. “Stiamo ricevendo piccoli aiuti, anche da donatori del Nord”. Queste le parole di Anna Marino. “Da dove? Bolzano, Trento e Pisa. Questo è il bello del nostro Paese”.  

In tanti hanno scelto di donare, ma i Volontari di Strada lanciano un nuovo appello. "Servono omogeneizzati e pannolini che non bastano mai. Per chi vuole dare un aiuto, il cellulare da chiamare è: 329/4155467 e poi c'è la raccolta fondi tramite bonifico". La solidarietà non si ferma, dunque, chi ha la possibilità di donare continui a farlo. 

92107211_224620201929499_7620432182619668480_n-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Coronavirus, i Volontari di Strada: "Servono omogeneizzati e pannolini"

AgrigentoNotizie è in caricamento