Giustizia, c'è la nuova data per il rinnovo del consiglio forense: al via lo sciopero

Primo giorno di astensione, diventata un caso a livello nazionale, per il Coronavirus: l'epidemia ha costretto pure al rinvio delle elezioni

Al voto il 16, 17 e 18 aprile: il commissario dell'Ordine degli avvocati, Silvio Miceli, ha formalizzato il rinvio delle elezioni - inizialmente previste a partire dal 12 marzo e annullate per l'emergenza Coronavirus - per il rinnovo del consiglio forense. Trattandosi di un rinvio "per cause di forza maggiore" non è prevista la riapertura dei termini per le candidature.

Intanto ieri, salvo poche eccezioni, l'attività processuale si è bloccata quasi interamente per via della massiccia adesione allo sciopero indetto, a livello nazionale, dall'Organismo congressuale forense.

"Sarebbe stata auspicabile una maggiore condivisione prima di deliberare lo sciopero - ha commentato il presidente della camera penale Angelo Nicotra -, tuttavia condividiamo la scelta nel merito".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • Coronavirus, nuovo boom di contagi in provincia: ad Aragona muore ex sindaco, una vittima pure a S. Giovanni Gemini

  • Covid-19, il virus torna a tenere sotto scacco Canicattì: un morto e 35 nuovi positivi

  • Coronavirus, crescono i casi a Canicattì (+11), Ravanusa (+9), Campobello (+3), Racalmuto e Licata (+1): c'è anche un morto

  • Scoperto stabilimento dolciario abusivo, sequestrati generi alimentari scaduti e mal conservati: un arresto

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento