Cronaca

Coronavirus, lotta ai "furbetti delle uscite": in campo anche la polizia provinciale

Controlli e sanzioni contro le violazioni dei decreti del governo e delle ordinanze della Regione

Oltre trecento controlli durante i primi giorni di pattugliamento del territorio da parte dalla polizia provinciale, impegnata nella vigilanza del territorio per il rispetto delle disposizioni previste dai decreti del Governo in seguito all'emergenza Covid 19.

Elevati anche tre verbali di contestazione di 533 euro ciascuno per violazioni delle norme che prevedono l'utilizzo del veicolo solo per un comprovato stato di necessità o per lo svolgimento di attività lavorative.

"La polizia provinciale - spiega una nota dell'ente - è stata impegnata ad Agrigento e nei comuni medio piccoli della provincia dove la presenza delle forze di polizia e della polizia municipale è più carente numericamente. Garantita giornalmente la presenza di due pattuglie in orario antimeridiano e due pattuglie dalle 14 alle 20".

Il commissario straordinario Alberto Di Pisa ha sollecitato il comandante della polizia provinciale ad intensificare l'attività di controllo del territorio per scoraggiare le uscite senza valido motivo.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, lotta ai "furbetti delle uscite": in campo anche la polizia provinciale

AgrigentoNotizie è in caricamento