rotate-mobile
Cronaca

Virus cinese, allertati i medici di famiglia ma non c'è nessun caso sospetto

Avviate le normale procedure di prevenzione ma non si sono registrati episodi allarmanti

Emergenza "coronavirus": non si sono registrati casi sospetti in provincia di Agrigento, tuttavia - come da prassi - i medici di famiglia sono stati allertati e informati di possibili sintomi e procedure da avviare nel caso in cui dovessero accertare che un loro paziente è stato contagiato.

Lo scrive oggi il quotidiano La Sicilia. Il direttore del servizio di Epidemiologia dell'Asp, Girolama Bosco, in un'intervista al quotidiano catanese spiega di essere in contatto con l'assessorato regionale e il ministero della Salute per tutte le direttive del caso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus cinese, allertati i medici di famiglia ma non c'è nessun caso sospetto

AgrigentoNotizie è in caricamento