Domenica, 25 Luglio 2021
Cronaca

Emergenza Covid-19, i deputati della maggioranza: "Consentire consegna di cibo a domicilio per Pasqua"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Procedere con la richiesta di autorizzazione dei servizi a domicilio delle attività di ristorazione nella domenica di Pasqua e relativo utilizzo dei buoni spesa - dicono i deputati regionali Luisa Lantieri, Marianna Caronia, Antonio Catalfamo, Giuseppe Compagnone, Giuseppe Gennuso, Giovanni Bulla, Stefano Pellegrino e Carmelo Pullara - sarebbe un atto di buon senso.

Le richieste di deroga all' Ordinanza regionale del Presidente Musumeci, avanzate dalla CNA, favorirebbero chi, come i cittadini disabili e fragili avrebbero maggiori difficoltà a rifornirsi durante i giorni di festa, ad evitare assembramenti, nei giorni precedenti la domenica di Pasqua, nei punti alimentari e ad aiutare un comparto economico che sta molto soffrendo, con l'opportunità di una entrata economica.

Quindi - concludono gli otto deputati  - chiediamo al Presidente Musumeci di rivedere la propria posizione, ritenendo opportuno che si soddisfino le proposte avanzate da CNA, in tempi brevissimi, così evitando di comprimere ulteriormente e inutilmente un comparto, che sta già subendo una pesante contrazione della domanda e di lavoro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Covid-19, i deputati della maggioranza: "Consentire consegna di cibo a domicilio per Pasqua"

AgrigentoNotizie è in caricamento