menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'inaugurazione

Un momento dell'inaugurazione

Inaugurata la nuova elisuperficie per le emergenze, sarà possibile usarla anche di notte

Consegnata dal Rotary club Bivona alla Casa di Salute “Attardi”

Consegnata dal Rotary club Bivona, alla Casa di Salute “Attardi” di Santo Stefano Quisquina, la nuova elisuperfice operativa 24 ore su 24. L'infrastruttura è stata inaugurata ieri. Presente, tra gli altri, il senatore del Movimento 5 Stelle, Rino Marinello che, nel corso del suo intervento, ha dichiarato:  “Si tratta di un’infrastruttura fondamentale per il territorio dei Monti Sicani, una comunità di montagna che ha specifiche emergenze e che attraverso questa elipista potrà in parte essere coperta da un servizio sanitario più efficiente”.

“Adesso – conclude il senatore a 5Stelle – sarà importantissimo istruire il personale laico per Rcp, cioè la rianimazione cardio polmonare, nella Golden hour, che si riferisce al periodo di tempo che va da pochi minuti a diverse ore dopo una lesione traumatica causata da un incidente, durante il quale vi è la più alta probabilità che un pronto trattamento medico possa evitare il decesso, in attesa che arrivi il personale specialista del 118 e, quindi la posizione laterale di sicurezza”.

Il progetto di una pista per l’elisoccorso, il cui primo atto ufficiale risale al 2010, è stato finanziato e realizzato con dedizione e impegno dai presidenti del club che si sono susseguiti e da tutti i soci. La struttura era stata inaugurata nel 2015 e inizialmente impiegata per l’uso diurno.
Successivamente, con fondi propri del club e grazie al contributo determinante del distretto 2110 del Rotary, con governatore Francesco Milazzo, la pista è stata completata con l’impianto di illuminazione per essere utilizzata anche nelle ore notturne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento