rotate-mobile
Cronaca

Rinnovo delle Rsu, il 5, 6 e 7 aprile tutti gli enti chiamati al voto: Cisl Fp presente nei 68 collegi

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il segretario generale Parello: “In questi anni fatto un importante lavoro a tutela dei lavoratori e dei cittadini”

Si terranno i prossimi 5, 6 e 7 aprile le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze sindacali unitarie nel pubblico impiego nelle province di Agrigento, Caltanissetta ed Enna e la Cisl Fp sarà in campo in tutti i 147 collegi dei territori.

Saranno 68 i collegi ad Agrigento, 44 a Caltanissetta e 35 a Enna con oltre 396 candidati della Cisl Fp tra Comuni, Liberi consorzi, Aziende sanitarie provinciali e funzioni centrali (sedi Inps, Agenzie Fiscali, Tribunali ecc), in campo per rappresentare e difendere le istanze dei lavoratori. 

“Questo appuntamento elettorale - spiega il segretario generale Salvatore Parello - è per noi solo l’occasione per fare il punto del lavoro fin qui fatto, con importanti risultati a tutela dei dipendenti pubblici e dei cittadini. In questi anni sono numerosi i risultati conseguiti dalla Cisl Fp: per i Comuni è il caso di ricordare la stabilizzazione del personale precario in larga parte degli enti del territorio, la realizzazione delle progressioni economiche orizzontali e gli adeguamenti contrattuali. Per il settore della sanità sulle tre province abbiamo lavorato costantemente anche durante i giorni difficili del lockdown e della fase acuta della pandemia rivendicando i diritti dei lavoratori e dei cittadini. Tra i risultati ottenuti.- continua Parello - possiamo certamente elencare l’avvio delle procedure di stabilizzazione per il personale Covid, ma anche una maggiore tempestività rispetto al passato nell’applicazione degli accordi contrattuali. Le cose da fare sono ancora tante, e per questo chiediamo il sostegno di tutti i lavoratori”.

Alle elezioni potranno votare tutti i dipendenti a tempo sia a tempo determinato che indeterminato. Si vota mettendo una X sul simbolo del sindacato prescelto (indipendentemente dalla sigla a cui si è iscritti) e indicando un nome e cognome della lista nel caso di enti sotto i 200 aventi diritto e due nomi e cognomi (sempre della stessa lista) nel caso di enti sopra i 200 aventi diritto. Non è previsto il voto disgiunto.

--

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinnovo delle Rsu, il 5, 6 e 7 aprile tutti gli enti chiamati al voto: Cisl Fp presente nei 68 collegi

AgrigentoNotizie è in caricamento