menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Educare alla "Protezione civile" con il progetto-concorso “Conosciamo i rischi”

Il progetto ha lo scopo di creare una maggiore sensibilità ed interesse sulle tematiche di...

Educare i giovani alla cultura di Protezione civile attraverso un progetto-concorso nelle scuole. E’ questo l’obiettivo del progetto-concorso "Conosciamo i rischi”, promosso dalla Provincia regionale di Agrigento attraverso l’azione del gruppo di Protezione civile del settore Ambiente e Territorio diretto da Bernardo Barone.

Il progetto, coordinato dal funzionario responsabile Marzio Tuttolomondo, ha dunque lo scopo di creare una maggiore sensibilità ed interesse sulle tematiche di Protezione civile in ambito scolastico. Le fasi del progetto prevedono la presentazione, la formazione dei docenti, la formazione degli alunni/studenti, esercitazioni nelle scuole, la prova finale con quiz a risposte multiple e la premiazione dei migliori venti alunni/studenti (dieci della scuola media inferiore e altrettanti della scuola media superiore).

La premiazione avverrà durante la manifestazione conclusiva in cui verranno consegnate  venti mountain bike. Questi gli istituti scolastici ammessi al progetto concorso: Istituto comprensivo “Pirandello” Canicattì; Istituto comprensivo “F. Giorgio” Licata; Istituto comprensivo “A. Roncalli” Grotte; Istituto comprensivo “Pascoli” Agrigento; Istituto comprensivo “Gangitano” Canicattì; Istituto comprensivo “Pirandello” Agrigento; Istituto comprensivo “Tomasi di Lampedusa” S. Margherita Belice; Istituto comprensivo “Castagnolo” Agrigento; Istituto comprensivo “Scaturro” Sciacca; Istituto comprensivo “Philippone” S. Giovanni Gemini; Iiss. “Foderà” Agrigento; Liceo Classico “Linares” Licata; Liceo Classico “Empedocle” Agrigento; Ipsia “Miraglia” Sciacca;  Liceo Artistico “Bonachia” Sciacca; Liceo Statale d’Istruzione “Fermi” Licata; Ipssarct  “Ambrosini” Favara; Iiss “Amato Vetrano” Sciacca; Ipia “Fermi” Agrigento; Liceo Scientifico “Leonardo” Agrigento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento