Cronaca Centro città

"Si sono messi alla guida dopo aver bevuto", nei guai due giovani

Un ventiseienne di Porto Empedocle e un ventottenne di Agrigento sono stati denunciati, alla Procura, per guida in stato d'ebbrezza

Non soltanto spaccio. Ma anche giovani ubriachi alla guida di auto. Due i denunciati, alla Procura, nella serata di venerdì. Nonostante la stagione estiva sia giunta al termine,  i controlli da parte dei carabinieri della compagnia di Agrigento proseguono e vengono intensificati durante i week end. E’ proprio in occasione del fine settimana che i militari dell’Arma provano a scongiurare possibili “stragi del sabato sera”.

Predisposto un servizio ad ampio raggio, i carabinieri – in via Imera – hanno controllato una Mercedes il cui conducente è risultato positivo all’etilometro. Il test ha evidenziato un tasso pari a 1,03 gr/L, il doppio della soglia consentita. Il 26enne di Porto Empedocle é stato dunque denunciato alla Procura, ma gli è stata ritirata anche la patente di guida. Rischia la sospensione da 6 mesi ad un anno e l'ammenda da 800 a 3.200 euro e l'arresto fino a 7 mesi.

Analoga sorte per l’automobilista 28enne di Agrigento che è stato controllato invece in piazza Pirro Marconi. Il giovane era alla guida di una Fiat Panda e aveva un tasso di 0,80 gr/L. Adesso, quest’ultimo, la sospensione della patente da 3 a 6 mesi e l'ammenda da 500 a 2 mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Si sono messi alla guida dopo aver bevuto", nei guai due giovani

AgrigentoNotizie è in caricamento