menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Menfi, iniziative e piantumazioni in via Boccaccio per l"Earth day"

Alle 11.30, verrà effettuata la piantumazione di alberi di mandorli ed ulivi nelle aree verdi di via Boccaccio che impegnerà direttamente i ragazzi con la collaborazione dei nonni

Il 22 aprile si celebra la "Giornata della Terra" e il Comune darà vita all'iniziativa "I piccoli studenti delle scuole devono venire accompagnati dai nonni”.

L’idea è di trasferire il territorio agricolo dentro il paese e di farlo chiedendo ai nonni di insegnare ai propri nipoti a piantare, ed in seguito a curare con sapienti potature, alberi quali ulivi e mandorli.

Così nella lunga via Boccaccio gli alunni, aiutati dai nonni, i bimbi metteranno a dimora decine di ulivi di vari cultivar e mandorli.

L'Amministrazione comunale ha inoltre aderito all“Earth Day - insieme per celebrare la terra” proposto da "Educazione Green",  un movimento ideato da Giovanni Riccobono e Valeria Perrone che ormai da diversi anni sono in collaborazione con varie amministrazioni comunali della Regione Sicilia, il cui obiettivo è quello di integrare l'uomo con l'ambiente sotto diversi punti di vista, come l'educazione ambientale, alimentare e il benessere corpo e mente in armonia con l'ambiente.

"Earth Day Menfi" è gemellato con "Earth Day Unisa" organizzato dall'Universita di Salerno, che vedrà oltre 250 rappresentanti delle nuove generazioni formarsi e informarsi sulle importanti risorse del pianeta.
 
L'evento del 22 aprile avrà inizio alle 9.30 con l’incontro di educazione ambientale “Earth Day Menfi 2015”, nel Centro civico di Menfi a cui parteciperanno gli studenti delle seconde e terze classi della scuola mediadell'Istituto comprensivo "Santi Bivona". Relatore dell'incontro sarà Antonio Rancati, opinion leader sui temi green e rappresentante del "Circolo europeo per la terza rivoluzione industriale" (un’associazione composta da cittadini europei ed esperti in vari settori che condividono la visione di un nuovo modello energetico distribuito, interattivo e democratico come proposto da Jeremy Rifkin ideatore della Terza Rivoluzione Industriale).

Per gli spostamenti degli studenti verrà adottato il “PiediBus”, un autotrasporto scolastico innovativo, che sostituirà l’uso dell’auto privata e dei servizi di trasporto pubblico o di scuolabus. A conclusione dell'incontro al Centro civico, alle 11.30, verrà effettuata la piantumazione di alberi di mandorli ed ulivi nelle aree verdi di via Boccaccio che impegnerà direttamente i ragazzi con la collaborazione dei nonni, saggi conoscitori delle pratiche colturali del territorio locale a prevalente economia agricola.

Ogni classe scolastica adotterà un albero e se ne prenderà cura.
Obiettivo della piantumazione è compensare le emissioni di anidride carbonica prodotte quotidianamente sul territorio locale, sensibilizzare le giovani generazioni al rispetto del nostro vulnerabile ecosistema e al ruolo cruciale che ne rivestono gli alberi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Un aiuto per i più deboli: la Brigata “Aosta” dona beni di prima necessità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento