Cronaca

Duplice omicidio nelle campagne di Delia: uccisi imprenditori agricoli di Canicattì

Hanno perso la vita: Filippo e Calogero La Monaca. Il corpo di una vittima, semicarbonizzato, è all'interno di un'autovettura, mentre l'altro uomo si trova all'interno di un cascinale

Duplice omicidio nelle campagne di Delia: in contrada Deliella per la precisione. Il corpo di una vittima, semicarbonizzato, è all'interno di un'autovettura, mentre l'altro si trova all'interno di un cascinale. I due sono fratelli e sono stati identificati - dai carabinieri - in Filippo e Calogero La Monaca, imprenditori agricoli ultrasettantenni, originari di Canicattì. 

Che le vittime potessero essere di Canicattì era subito emerso: la macchina, stando appunto a quanto è trapelato fin dalle primissime battute investigative, sarebbe risultata essere intestata ad un imprenditore agricolo di Canicattì. L'altra vittima, che si trova all'interno del cascinale, è invece il fratello. Il duplice omicidio, verosimilmente, è stato messo a segno alle 22 circa.  Non è chiaro come siano stati uccisi i due fratelli (inizialmente s'era parlato di colpi di fucile ndr). Sono stati trovate e sequestrate delle pietre sporche di sangue. 

Sul posto, stanno lavorando i carabineri del comando provinciale di Caltanissetta che stanno setacciando l'intera area circostante. I militari dell'Arma attendono l'arrivo del medico legale per entrare all'interno della struttura dove c'è la seconda vittima.

II due imprenditori agricoli di Canicattì, durante la guerra di mafia degli anni Novanta, persero un fratello: Antonio che, il 27 dicembre del 1990, aveva 49 anni.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Duplice omicidio nelle campagne di Delia: uccisi imprenditori agricoli di Canicattì

AgrigentoNotizie è in caricamento