Cronaca

Randagi senza tregua, altra strage di cani: è accaduto in provincia

Le carcasse ritrovate al momento sono due. All'appello, però, mancherebbero altri amici a quattro zampe

Non c’è pace per i randagi della provincia. A Licata si è consumata un’altra strage di cani. A poche settimane dall’ultima volta, Mollarella è stato il macabro palcoscenico di una mattanza di animali. Secondo quanto fatto sapere da La Sicilia, sarebbero stati ritrovati a pochi metri dalla spiaggia diverse carcasse di cani privi di vita.

Pochi dubbi, al momento, sulla causa del decesso. Infatti, alla base di tutto, ci sarebbe ancora una volta la morte per avvelenamento. Su tutte le furie i volontari che chiedono maggiore controlli e soluzioni immediate. Era la fine di ottobre quando a Licata erano stati ritrovati decine di cani uccisi. Una situazione, che di certo, crea sgomento. Oggi a distanza di qualche mese il caso torna a ripetersi.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Randagi senza tregua, altra strage di cani: è accaduto in provincia

AgrigentoNotizie è in caricamento