rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Operazione "Fish & Drug"

Spaccio di droga in provincia e carichi di hashish nascosti in mare, chiusa l'inchiesta: 43 indagati

Quattro mesi dopo il blitz, nel quale scattarono 17 misure cautelari, la procura fa notificare l'avviso di conclusione delle indagini: gli inquirenti ipotizzano un giro di hashish fra nazioni attraverso l'uso dei velieri

Un vasto giro di droga, soprattutto hashish, nascosto sui fondali di Porto Empedocle e Lampedusa, che aveva come punto di approdo il capoluogo e diversi centri della provincia: quattro mesi dopo l'operazione "Fish and drug", eseguita dalla squadra mobile il 24 ottobre, con diciassette misure cautelari, la procura chiude l'inchiesta e si avvia a mandare a processo 43 persone.

L'avviso di conclusione delle indagini preliminari - atto che prelude alla richiesta di rinvio a giudizio - è stato firmato dal procurarore reggente Salvatore Vella e dal pubblico ministero Sara Varazi. Ecco l'elenco: Michele Lo Nigro, 48 anni, di Agrigento; Gaetano Volpe, 57 anni, di Porto Empedocle; Mohamed El Emary Ahmed Saad, 60 anni, originario dell'Egitto; Michele Curcio, 55 anni, di Canicattì; Gerlando Fiore, 60 anni, di Porto Empedocle; Salvatore Incardona, 50 anni, di Palma; Giovanni Terrana, 53 anni, di Agrigento; Alfonso Indelicato, 50 anni, di Agrigento; Riccardo Volpe, 32 anni, di Realmonte; Giovanni Pirrera, 51 anni, di Favara; Camillo Attardo, 51 anni, di Favara; Giuseppina Diana, 49 anni, di Porto Empedocle; Luigi Fiore, 27 anni, di Realmonte; Angela Volpe, 52 anni, di Realmonte; Stefano Sacco, 59 anni, di Porto Empedocle; Gerlando Fiore, 27 anni, di Realmonte; Vincenzo Bellomo, 31 anni, di Agrigento; Giacomino Gazzitano, 55 anni, di Agrigento; Francesco Salemi, 67 anni, di Porto Empedocle; Calogero Salemi, 64 anni, di Porto Empedocle; Fabirama Thior, 73 anni, originario del Senegal, residente a Porto Empedocle; Rosa Puccio, 52 anni, di Favara;  Giovanna Gazzitano, 27 anni, di Porto Empedocle; Simona Annunziata Fragapane, 26 anni, di Agrigento; Stefano Fragapane, 30 anni, di Agrigento; Roberto Fragapane, 29 anni, di Agrigento; Carmelo Fragapane, 51 anni, di Agrigento; Rosaria Riverso, 49 anni, di Agrigento; Salvatore Mantione, 52 anni, di Canicattì; Salvatore Carlino, 32 anni, di Canicattì; Andrea Terrana, 22 anni, di Porto Empedocle; Salvatore Volpe, 33 anni, di Agrigento; Antonio Costa, 49 anni, di Canicattì; Claudio Meli, 32 anni, di Agrigento; Antonio Garlisi, 36 anni, di Canicattì; Cristian Terrana, 29 anni, di Raffadali; Salvatore Papia, 51 anni, di Favara; Vincenzo Fallea, 44 anni, di Agrigento; Carmelo Colombo, 47 anni, di Porto Empedocle; Calogero Colombo, 45 anni, di Porto Empedocle; Sergio Farruggia, 45 anni, di Porto Empedocle e Tiziana Messina, 40 anni, di Porto Empedocle.

L'indagine ipotizza un giro di droga, probabilmente con un canale di spaccio con l'estero, con i carichi di hashish che venivano gettati in mare e poi, dopo essere stati recuperati con la pesca a strascico, smerciati nelle piazze di Agrigento, Porto Empedocle e altri centri della provincia.

Con l'avviso di conclusione delle indagini, i difensori - fra gli altri gli avvocati Davide Casà, Salvatore Pennica, Luigi Troja, Teresa Alba Raguccia, Rosario Fiore e Giuseppe Barba - avranno venti giorni di tempo per visionare gli atti, chiedere un interrogatorio dei propri assistiti, sollecitare atti istruttori o produrre memorie per convincere i pm a non chiedere i rinvii a giudizio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di droga in provincia e carichi di hashish nascosti in mare, chiusa l'inchiesta: 43 indagati

AgrigentoNotizie è in caricamento