menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

Droga, truffe e mafia: operazione nella notte tra Agrigento e Catania

Spaccio di hashish, cocaina, marijuana, ecstasy, ma anche truffe alle finanziarie con false buste paga. Cinquantadue gli indagati. Avrebbero avuto il sostegno della cosca dei Laudani

Spaccio di hashish, cocaina, marijuana, ecstasy, ma anche truffe alle finanziarie con false buste paga. Cinquantadue, in tutto, gli indagati nell'ambito dell'operazione eseguita questa notte dai carabinieri di Agrigento, Catania, Siracusa, Palermo ed Enna. L'indagine, partita da Licata nel 2009, ha permesso agli inquirenti di scoprire un vasto giro di truffe e di spaccio di stupefacenti, che avrebbe fatto base a Catania e, perlopiù, sarebbe stato "sostenuto" dalla cosca mafiosa catanese dei Laudani. Per questo motivo il procuratore aggiunto della Procura di Agrigento, Ignazio Fonzo, e il pm Luca Sciarretta, hanno trasmesso il fascicolo ai colleghi della Dda di Catania.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento