Ancora droga tra i banchi di scuola, "Eskilo" in azione: trovati degli spinelli

Il fiuto del cane ha scovato 1, 6 grammi di hashish, 8,1 grammi di marijuana ed altro ancora

FOTO ARCHIVIO

Nuovi controlli nelle scuole dell’Agrigentino, i poliziotti scovano ancora della droga. Nel dettaglio, mercoledì scorso il controllo è stato eseguito all’interno dell’istituto scolastico “E. Fermi” di Aragona. Durante l’attività investigativa il cane antidroga “Eskilo” in dotazione alle Fiamme Gialle segnalava all’interno e nelle immediate adiacenze dell’istituto la presenza di sostanza stupefacente. Il fiuto del cane ha scovato 1, 6 grammi di hashish, 8,1 grammi di marijuana ed uno spinello. I controlli sono proseguiti anche nella giornata di venerdì 12 aprile. Al setaccio l’istituto scolastico “Nicolò Gallo”, di Agrigento.

Anche in questa circostanza l’unità cinofila della Guardia di Finanza rinveniva 8 grammi di hashish, un coltello da cucina con lama intrisa del citato stupefacente ed uno spinello già confezionato. Inoltre il cane “Eskilo” fiutava in dosso ad uno studente la presenza di sostanza stupefacente. Effettuata una mirata perquisizione, occultata nella tasca del pantalone indossato dal giovane, venivano rinvenuti grammi 0,3 di stupefacente. “Lo studente – fanno sapere dalla Questura -  è stato segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I controlli nelle scuole della città sono disposti dalla Questura, in ossequio a precise direttive ministeriali e sono stati effettuati da personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e soccorso pubblico. I mirati servizi di vigilanza e prevenzione di istituti scolastici sono finalizzati alla prevenzione ed al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti, con il prezioso ausilio delle unità cinofile della Guardia di Finanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nave "madre" abbandona barca a pochi metri dall'arenile: è maxi sbarco a Palma

  • Paga una piega ai capelli 150 euro, la parrucchiera: "Non ha voluto resto, mi sono commossa"

  • Amazon a braccia aperte, l'agrigentina Valeria Castronovo: "Ho cambiato vita a 32 anni"

  • Muore al "San Giovanni di Dio", espianto degli organi su una 29enne

  • "Pretendeva tangente da 15 mila euro per garantire la regolarità dei lavori": arrestato funzionario del Genio civile

  • Trovano un portafogli e lo portano alla polizia municipale: hanno appena 13 anni i piccoli già grandi

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento