"Con hashish lungo la Agrigento-Palermo", arrestato un favarese

I carabinieri della compagnia di Termini Imerese hanno perquisito l'auto e hanno trovato e sequestrato 80 grammi di stupefacente

La scorsa notte, durante un servizio lungo la rete stradale tra le province di Palermo ed Agrigento, volto al contrasto del mercato degli stupefacenti, i carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Lercara Friddi, insospettiti dal comportamento nervoso dell’automobilista, fermato nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale, hanno perquisito il veicolo condotto dall’uomo rinvenendo e sequestrando 80 grammi di hashish.

Al termine degli accertamenti, Fabrizio Marotta, 38 anni di Favara, su disposizione dell’autorità giudiziaria di Termini Imerese, è stato sottoposto agli arresti domiciliari ed a seguito di convalida dell’arresto, è stato rimesso in libertà.

La sostanza stupefacente sequestrata è stata trasmessa al laboratorio di analisi sostanze stupefacenti "L.A.S.S." del comando provinciale carabinieri di Palermo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Il Coronavirus fa paura: Licata +26 contagiati, altri 30 positivi a Ravanusa, 10 a Favara, 9 a Montevago e 7 a Sambuca

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Il ruolo dei pentiti nell'inchiesta "Oro bianco", Quaranta e Cacciatore: "Ecco le famiglieddre"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento