rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

“Spacciava cocaina in casa”, fugge e viene acciuffato dalla polizia dopo un inseguimento: arrestato 27enne

Dovrà rispondere dell'ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Uno degli agenti in servizio è rimasto ferito ad una spalla e ad una gamba

E' stato arrestato dopo un inseguimento a perdifiato un giovane pregiudicato licatese di 27 anni, A. R., queste le sue iniziali, accusato di detenzione ai fini di spaccio di cocaina.

 Lo smercio dello stupefacente, secondo le accuse, sarebbe stato effettuato in casa. I poliziotti della sezione Volanti lo hanno individuato al Villaggio Mosè durante un'operazione di controllo del territorio. Avevano notato infatti un insolito via vai di persone che entravano ed uscivano da una palazzina.

All'arrivo degli agenti che dovevano fare la perquisizione, il giovane è riuscito a strattonarli e a scappare. Da lì un rocambolesco inseguimento che si è concluso con l'arresto. Sequestrati diversi grammi di cocaina, 37 mila euro in contanti e un bilancino di precisione.

Ora il 27enne dovrà rispondere dell'ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Uno degli agenti in servizio, infatti, è rimasto ferito ad una spalla e ad una gamba.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Spacciava cocaina in casa”, fugge e viene acciuffato dalla polizia dopo un inseguimento: arrestato 27enne

AgrigentoNotizie è in caricamento