menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un frame agli atti dell'inchiesta

Un frame agli atti dell'inchiesta

Pusher violenti nel centro storico, al via l'udienza preliminare per 9 imputati

L'operazione "Piazza pulita" approda in aula, l'indagine avrebbe disarticolato la piazza dello spaccio ai piedi della via Atenea

La maxi operazione “Piazza pulita”, che ha disarticolato un giro di pusher violenti che avrebbe gestito la rete dello spaccio nella zona di piazza Ravanusella e via Gallo, centro storico gran parte del quale abbandonato, approda in aula. Questa mattina, davanti al gup Francesco Provenzano, è iniziata l'udienza preliminare che è stata subito rinviata al 22 aprile perchè uno degli imputati è detenuto nel carcere di Gela per una diversa vicenda giudiziaria e non è stato trasportato in tribunale.

L’inchiesta ha disarticolato un giro di spaccio composto - sostiene l'accusa - da africani che, in alcune circostanze, oltre a smerciare droga a giovanissimi, avrebbero colpito con calci e bottigliate i loro clienti. Si tratta di Lamin Singhateh, 24 anni, del Gambia; Sainey Danso, 22 anni, del Gambia; Mustapha N'Diaye, 26 anni, del Senegal; Gibbi Camara, 21 anni, del Gambia; Mamadi Cissè, 21 anni, del Gambia; Henry Heraze, 22 anni, nigeriano; Ballamusa Cham, del Gambia, 22 anni; Nathalie Verons, 46 anni, belga e Mohamed Bah, 21 anni del Gambia.

Il blitz si è concentrato su quello che è stato ritenuto da tempo il quartier generale dello spaccio di hashish e marijuana: piazza Ravanusella, via Atenea e le vie Vallicaldi, Cannameli, Gallo e Boccerie.

A denunciare il degrado erano stati i residenti, spesso infastiditi anche dalle scene di violenza a cui avevano assistito. 

I difensori - fra gli altri gli avvocati Giuseppe Lauricella, Fabio Inglima Modica e Gabriele Lipani - potranno chiedere il giudizio abbreviato o il patteggiamento. In caso contrario sarà il giudice a decidere se disporre il rinvio a giudizio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento