rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
La sentenza / Ribera

La maxi-inchiesta antidroga "Big family", 16 anni per un processo: reato prescritto

Alla sentenza di proscioglimento si è arrivati dopo che il giudice ha derubricato il reato ritenendolo "di lieve entità"

Dopo 16 anni esce dal processo di droga "Big family", con la prescrizione a seguito della derubricazione del reato con il riconoscimento del fatto di lieve entità: Maria Sedita, di 53 anni, di Ribera, esce così indenne dalla vicenda giudiziaria. La notizia è riportata oggi sul Giornale di Sicilia.

In precedenza la Cassazione aveva annullato la sentenza d’appello con rinvio ad altra sezione per Sedita e per altri due imputati di Napoli residenti a Ribera. E’ il processo scaturito da un’inchiesta con epicentro Ribera dove la sostanza stupefacente sarebbe arrivata da Napoli. Gli altri imputati Carlo Giardiello, di 35 anni, che era stato condannato in appello a 8 anni e 5 mesi; la madre, Ciretta Veible, di 60 anni, che era stata condannata a 7 anni. Nel precedente giudizio d’appello per la Sedita pena di 6 anni e 4 mesi. Adesso si dovrà attendere una nuova pronuncia della Cassazione per Giardiello e Veible.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La maxi-inchiesta antidroga "Big family", 16 anni per un processo: reato prescritto

AgrigentoNotizie è in caricamento