menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccio di droga e soldi falsi, scarcerato l'agrigentino Scarpato

L'agrigentino era stato arrestato insieme ad altre 28 persone nell'ambito dell'operazione antidroga denominata "Titano". Gli indagati, italiani e stranieri, erano accusati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, spendita di banconote false, estorsione e porto abusivo di armi.

Il tribunale della libertà di Bologna presieduto da Alberto Albiani ha annullato l'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di Emanuele Scarpato che adesso è libero

L'indagato è stato scarcerato grazie all'istanza di riesame del difensore Daniele Re, il quale aveva ritenuto insussistenti i 'gravi indizi di colpevolezza'.

L’agrigentino era stato arrestato insieme ad altre 28 persone nell'ambito dell'operazione antidroga denominata "Titano".

Gli indagati, italiani e stranieri, erano accusati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, spendita di banconote false, estorsione e porto abusivo di armi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Coronavirus

Attualità

Discarica nel piazzale dell'ospedale, Trupia: "Addebiteremo spese bonifica"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento