Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Trovati con la droga in via Gioeni, condannati zio e nipote di Agrigento

I carabinieri, nel corso di un blitz tra via Gioeni e via Madonna degli Angeli, erano riusciti a bloccare uno dei due che teneva a tracolla una borsa contenente tre panetti di hashish

La droga sequestrata ai due lo scorso febbraio

Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Agrigento, Ottavio Mosti, ha condannato gli agrigentini Pasqualino e Salvatore Lombardo, zio e nipote di 58 e 22 anni, rispettivamente a 10 mesi e 20 giorni e a un anno e 4 mesi di reclusione. I due erano stati fermati dai carabinieri del Nucleo operativo di Agrigento il 20 febbraio scorso, con 250 grammi di hashish.

I militari, nel corso di un blitz tra Salvatore Lombardo-2via Gioeni e via Madonna degli Angeli, erano riusciti a bloccare Pasqualino Lombardo che teneva a tracolla una borsa contenente tre panetti di hashish per un peso totale di circa 250 grammi. Secondo gli investigatori, lo stupefacente sarebbe stato acquistato a Palermo per poi essere rivenduto sulla piazza di Agrigento.lombardo pasqualino 58 2014-2

Per Salvatore Lombardo la pena è sospesa. Nel processo l'accusa era rappresentata dal pubblico ministero Brunella Sardoni, mentre i due sono difesi dagli avvocati Daniele Re, Fabio Inglima e Ninni Giardina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trovati con la droga in via Gioeni, condannati zio e nipote di Agrigento

AgrigentoNotizie è in caricamento