Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Menfi

"Trovati in possesso di un panetto di hashish", arrestati due giovani

I carabinieri hanno pedinato e inseguito l'autovettura, notata mentre compiva anomale manovre per non incappare in un controllo, con a bordo il 20enne e il 26enne

Sarebbero stati trovati in possesso di un panetto - dal peso complessivo di un etto - di hashish. E' dopo un pedinamento, conclusosi con un inseguimento lungo la statale vicino a Sciacca, che i carabinieri hanno arrestato due giovani. Si tratta di due menfitani: Francesco Sabella di 20 anni e Gianluca Rosario di 26 anni. Entrambi - posti agli arresti domiciliari - dovranno rispondere dell'ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

I carabinieri della compagnia di Sciacca, impegnati in un ordinario servizio di prevenzione, hanno notato "due giovani, a bordo di un’autovettura, che - ha ricostruito il comando provinciale dei carabinieri di Agrigento - compivano delle manovre anomale per eludere un possibile controllo dei militari. E’ scattato il pedinamento e successivo inseguimento conclusosi con il fermo dell’auto. Durante l’immediata perquisizione, è saltato fuori un panetto di hashish dal peso complessivo di un etto. E' stata sequestrata la droga - conclude la ricostruzione ufficiale del comando provinciale dell'Arma - e circa 200 euro in contanti. Dai primi accertamenti investigativi, la sostanza stupefacente era pronta per essere tagliata e rivenduta nelle piazze dell’area saccense. Si stima che la droga rinvenuta, avrebbe potuto fruttare almeno un migliaio di euro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Trovati in possesso di un panetto di hashish", arrestati due giovani
AgrigentoNotizie è in caricamento