rotate-mobile
Cronaca

"Aveva 35 grammi di hashish", 48enne a processo a Gela

La difesa dell'indagato ha sempre sostenuto che la droga non fosse destinata allo spaccio ma all'uso personale 

Si è aperto il dibattimento - davanti al giudice Ersilia Guzzetta del tribunale di Gela - a carico del quarantottenne agrigentino Emanuele Migliaccio. Lo riporta oggi il Giornale di Sicilia. L'uomo venne arrestato lo scorso aprile nella zona di Manfia a Gela dai carabinieri perché trovato in possesso di circa 35 grammi di hashish. 

L'arresto dei carabinieri a Manfria 

L'indagato è rappresentato dall'avvocato Angelo Licata che ha sempre sostenuto, a difesa del suo assistito, che la droga non fosse affatto destinata allo spaccio ma all'uso personale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aveva 35 grammi di hashish", 48enne a processo a Gela

AgrigentoNotizie è in caricamento