rotate-mobile
Cronaca

Dormivano in auto da 6 mesi, "Club Juve Bonucci" trova loro una casa

Gara di solidarietà per Gaetano De Leo e la moglie. Ad attivarsi, coinvolgendo una serie di commercianti agrigentini, lo "Juventus club Bonucci"

Gara di solidarietà per Gaetano De Leo e la moglie. Ad attivarsi, coinvolgendo una serie di commercianti agrigentini, lo "Juventus club Bonucci".

«Dopo aver letto l'articolo sul vostro sito, mi sono attivato immediatamente chiamando i soci fondatori - ha detto il presidente del club, Mario Ciulla - convocando urgentemente una riunione per decidere se ospitare le due persone in difficoltà, i soci non si sono tirati indietro dando subito il consenso. Per la prima sera eravamo sprovvisti di tutto, - racconta - quindi abbiamo deciso che per la prima notte pagavamo un b&b. Il titolare di "Casa fiorita", Flavio Salamone, ha deciso di offrire quel pernottamento.

Adesso confidiamo nel fatto che si trovi un lavoro per questa famiglia in difficoltà. Mi preme ringraziare chi ha contribuito: il bar "Moka" per spesa e colazione, Pelonero per avermi portato accessori come pentole e altro, Lillo Pisano per aver comprato uno scaldabagno, il bar "Insolitoposto", Careca e Alongi del gruppo R7 il vice presidente ed i soci del club, Vincenzo Cillari e Leonardo Lo Vasco, Lorenzo Di Blasi e Alessandro Burgio».

Solidarietà "Juventus club Bonucci" per i De Leo

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dormivano in auto da 6 mesi, "Club Juve Bonucci" trova loro una casa

AgrigentoNotizie è in caricamento