menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Scatto di un precedente sbarco

Scatto di un precedente sbarco

Doppio sbarco nella notte a Lampedusa: migranti ospitati in parrocchia

Le condizioni del mare non sembrano consentire il trasferimento in traghetto e l'hotspot è stracolmo

Due piccole imbarcazioni, con a bordo prima 10 tunisini e poi 43 subsahariani, sono arrivate stanotte fra cala Madonna e l'isola dei Conigli di Lampedusa. I migranti, fra i quali 24 donne, si trovano al momento su molo Favarolo. Il traghetto di linea, Porto Empedocle-Lampedusa, ieri sera non ha mollato l'ancora da Porto Empedocle e dunque stamani non è stato possibile procedere al trasferimento.

Le condizioni del mare continueranno, verosimilmente, ad essere proibitive anche stanotte e quindi, a quanto pare, per il secondo giorno consecutivo il servizio di collegamento marittimo dovrebbe rimanere sospeso. 

Scalzi e con i vestiti logori, sbarcati a Porto Empedocle i 79 migranti soccorsi in area Sar maltese

I migranti saranno trasferiti nella "Casa della fraternità", struttura gestita dal parroco dell'isola don Carmelo La Magra. L'hotspot dell'isola, infatti è stracolmo visto che ospita 116 persone sbarcate da una settimana e in quarantena. Non potendo rimanere per la seconda notte consecutiva su molo Favarolo, la decisione è stata quella di trasferirli nella struttura della parrocchia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento