menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo piazza Marconi le Sardine si spostano in provincia, gli organizzatori: "Portate del cibo"

Dopo il centro città, il flash mob è pronto a "conquistare" piazza Dante, a Canicattì

Dovevano riempire piazza Marconi, ma così non è stato. Le Sardine “giurgintane” – così come sono state soprannominate – erano circa duecento. Il centro cittadino, ieri pomeriggio, ha accolto la manifestazione spontanea e apolitica. Niente sold out ed evento che ha diviso la città. Da un lato chi, nonostante lo scetticismo, ha deciso d’esserci. Dall’altra, invece, chi ha preferito disertare la manifestazione..

“Dovevano essere un migliaio, ed invece…” Questo quanto detto da una fetta di agrigentini che ha preferito non esserci. Frasi diverse, invece, usate dagli organizzatori del movimento.

“Da cosa nasce cosa, stasera (ieri ndr) è nato qualcosa. Musica in libertà resistenza e tanta voglia di cambiare. Complimenti alle ragazze ed ai ragazzi di Agrigento.

Le Sardine, adesso, sono pronte a spostarsi in provincia. Infatti, dopo Agrigento, la prossima tappa sarà Canicattì. La manifestazione è fissata per oggi. Niente raccolta fondi, ma gli organizzatori hanno lanciato un appello. “Portate cibo per i bisognosi – ha fatto sapere uno degli amministratori del gruppo social –. Inoltre, niente simboli di partito o bandiere, ma soltanto sardine colorate”.

Il raduno si terrà alle 19 e 30, la manifestazione inizierà alle 20. L’incontro di piazza Dante ha già dettato delle regole ben precise: “Non sporcate il posto che domani ci ospiterà se ci saranno intrusi che cercheranno di creare tensione, eviteremo il conflitto verbale come abbiamo sempre fatto in queste settimane”. La marea di Sardine è pronta a conquistare Canicattì.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento