rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Morì in ospedale, il Gup dispone l'archiviazione delle indagini

La sessantasettenne era spirata nel reparto di Chirurgia della struttura sanitaria di contrada Consolida nel giugno dello scorso anno

Il Gup del tribunale di Agrigento, Alfonso Malato, accogliendo la richiesta del sostituto procuratore Alessandra Russo, ha disposto l'archiviazione delle indagini sulla morte di una agrigentina di 67 anni. La famiglia della donna, assistita dagli avvocati Anna Mulè ed Ettore Piscopo, - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - si era opposta alla richiesta. Informati sui fatti risultavano essere tre medici dell'ospedale "San Giovanni di Dio" che sono stati rappresentati ed assistiti dagli avvocati Giusy Amato e Nino Gaziano. 

La sessantasettenne era spirata nel reparto di Chirurgia dell'ospedale di contrada Consolida nel giugno dello scorso anno. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morì in ospedale, il Gup dispone l'archiviazione delle indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento