Approda incinta a Lampedusa, migrante partorisce sull'elicottero del 118

La mamma e il piccolo, che adesso sono ricoverati nel reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale San Giovanni di Dio, stanno bene. Al porto di Cala Pisana arriva la nave quarantena "La Suprema"

Lo sbarco in elicottero FOTO ANSA

E’ approdata a Lampedusa incinta. Una migrante, assistita dai medici e dal personale sanitario, ha partorito a bordo di un elicottero del 118. La mamma e il piccolo, che adesso sono ricoverati nel reparto di ostetricia e ginecologia dell'ospedale San Giovanni di Dio, stanno bene. Al parto hanno preso parte l'anestesista del 118 Angela Ferruzza e l'infermiere coordinatore Gaetano Di Fresco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: la Sicilia diventa zona gialla, Musumeci: "Non è un liberi tutti"

  • Incidente sulla statale 115: scontro fra auto e furgone, morta una 59enne di Licata

  • Coronavirus e zona "gialla", ecco tutte le regole in vigore da domani

  • L'incubo deviazione è finito: dopo 2 anni e 2 mesi riapre la galleria Spinasanta

  • Coronavirus, 4 morti fra Campobello, Palma e San Biagio: tornano ad aumentare i contagi

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: 88 nuovi positivi, 6 ricoverati e 2 vittime

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento