menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Reparto di oncologia, nuove "preziose" donazioni al "San Giovanni di Dio"

Gesti simili - da parte di associazioni o anche di privati cittadini - si registrano sia in favore dell'ospedale della città dei Templi che in altre aziende ospedaliere della provincia

Prima, la donazione di un tavolo da reception con top di cortesia per migliorare l’accoglienza dei pazienti nella prima fase d’accettazione. Adesso, la donazione di una barella, di 5 predellini a un gradino, 10 aste per flebo, un tavolo per prelievi ematici e un lettino da visita. L’associazione Malati in cura oncologica Onlus di Agrigento continua a fare del bene e, nel giro di poche settimane, ha fatto due donazioni al reparto di Oncologia medica dell'ospedale "San Giovanni di Dio". I gesti sono stati fatti per spirito di liberalità e solidarietà.

Tutti i beni sono stati, dunque, già accettati dall'azienda sanitaria provinciale. Il relativo atto è stato, infatti, già firmato dal direttore generale dell'Asp 1 Giorgio Giulio Santonocito. Periodicamente, gesti simili - da parte di associazioni o anche di privati cittadini - si registrano sia in favore dell'ospedale della città dei Templi che in altre aziende ospedaliere della provincia. 

La ditta Chinesport di Udine ha, ad esempio, donato un sistema di riabilitazione motoria per paraplegici (Lokostation), fornendolo in noleggio triennale all’unità operativa di Medicina fisica e Riabilitazione del presidio ospedaliero di Agrigento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento