Cronaca

Donazione organi, effettuato un nuovo prelievo multiplo all’ospedale di Agrigento

Espiantati cuore, polmoni, fegato reni e cornee: l'Asp ringrazia la famiglia dell'uomo

Cuore, polmoni, fegato reni e cornee di un uomo agrigentino di 45 anni, deceduto dopo un'emorragia cerebrale sono stati espiantati oggi all'ospedale "San Giovanni di Dio" e andranno aiutare altrettante persone in attesa di un trapianto.

L’intervento multiplo ha visto il coinvolgimento di chirurghi e sanitari appartenenti ai diversi reparti ospedalieri e di una equipe proveniente dall’Ismett di Palermo. Si tratta del terzo prelievo multiorgano eseguito in poco più di un mese. “Il mio più sentito ringraziamento - afferma il direttore dell’Uoc di Anestesia, Rianimazione e Terapia Intensiva del 'San Giovanni di Dio', Gerlando Fiorica - va alla famiglia dell'uomo, che ha dimostrato grande generosità pur se in un momento tragico e a tutto il gruppo di reparto, molto sensibile a tale attività, che ha consentito tutte le procedure di accertamento di morte cerebrale nonché il mantenimento del paziente in attesa del prelievo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donazione organi, effettuato un nuovo prelievo multiplo all’ospedale di Agrigento

AgrigentoNotizie è in caricamento