Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Aggressione ai carabinieri dopo rissa, divieto di dimora per il 22enne empedoclino

In seguito alle accuse per i reati commessi all'esterno della discoteca, l'empedoclino era stato quindi sottoposto dal gip all'obbligo di dimora nel territorio di Porto Empedocle. Da qui l'incompatibilità tra le due misure cautelari per le quali il Tribunale ha deciso di applicare la precedente misura a cui il giovane era già sottoposto, ovvero il divieto di dimora

James Burgio tornerà ad essere sottoposto alla misura del divieto di dimora a Porto Empedocle. Il 22enne empedoclino era stato arrestato sabato sera dai carabinieri all'esterno della discoteca "Noctis" di Villaggio Mosè per violenza, oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

In seguito alle accuse per i reati commessi all'esterno della discoteca, l'empedoclino era stato quindi sottoposto dal gip all'obbligo di dimora nel territorio di Porto Empedocle. Da qui l'incompatibilità tra le due misure cautelari per le quali, in seguito alla segnalazione da parte del Commissariato di polizia di Porto Empedocle, il Tribunale ha deciso di applicare la precedente misura a cui il giovane era già sottoposto, ovvero il divieto di dimora a Porto Empedocle.

Il provvedimento gli è stato notificato dagli agenti del Commissariato empedoclino, diretto dal vicequestore aggiunto Cesare Castelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione ai carabinieri dopo rissa, divieto di dimora per il 22enne empedoclino

AgrigentoNotizie è in caricamento