rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Misura cautelare

"Ha perseguitato una 55enne", divieto di avvicinamento e di comunicazione per il 57enne

A notificare la misura cautelare firmata dal gip – era stato già attivato l’iter del cosiddetto “codice rosso” – sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura

Non potrà più avvicinarsi ai luoghi abitualmente frequentati dall’agrigentina cinquantacinquenne. Dovrà stare a 300 metri di distanza anche dai luoghi dove, occasionalmente, potrebbe incontrare la donna e a suo carico è stato posto anche un categorico divieto di comunicazione, sotto qualunque forma: epistolare, telefonica, con Sms, Whatsapp, Facebook e qualunque altro tipo di messaggistica social o mezzi informatici. A notificare questi provvedimenti – era stato già attivato l’iter del cosiddetto “codice rosso” – sono stati i poliziotti della sezione Volanti della Questura.

Agenti che, di fatto, hanno dato esecuzione all’ordinanza del giudice per le indagini preliminari del tribunale di Agrigento a carico di un agrigentino cinquantasettenne. Si tratta, naturalmente, di una misura cautelare che è indirizzata a proteggere la donna-vittima delle continue “attenzioni” da parte dell’uomo. Non è chiaro, o comunque non è stato reso noto, se fra i due agrigentini vi sia stata o meno una relazione sentimentale, poi magari ad un certo punto naufragata. Sembrerebbe essere certo però, visto che si è arrivati ad una misura cautelare firmata dal giudice per le indagini preliminari, che l’uomo – quasi certamente invaghito o innamorato della donna – non l’avrebbe lasciata in pace e l’avrebbe perseguitata, verosimilmente in maniera sistematica. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha perseguitato una 55enne", divieto di avvicinamento e di comunicazione per il 57enne

AgrigentoNotizie è in caricamento